Auto svaligiata al Poetto di Quartu: “Addio a Pc, iPhone e portafoglio”

Presa di mira una Smart parcheggiata negli stalli davanti alla spiaggia. La denuncia di un 25enne: “I ladri hanno sfondato il vetro e hanno fatto piazza pulita di tutto. Sono fuggiti a tutto gas, rischiando di investire un signore, a bordo di una Micra”

 Stava pescando con un suo amico, quando all’improvviso ha sentito il rumore assordante dell’antifurto della sua automobile, una Smart. Ha subito mollato le canne da pesca e si è precipitato verso la sua Mini, ma ha avuto solo il tempo di vedere una Micra, con a bordo due persone, sfrecciare via a tutto gas verso il viale Poetto. Maximilian Farigu, cagliaritano 25enne, è la vittima di un furto avvenuto in pieno giorno nei parcheggi del Poetto quartese, “tra La Marinella e il Frontemare. I ladri, nella fuga, hanno addirittura rischiato di investire un signore”.
“Hanno sfondato il vetro della mia automobile, rubando un pc nuovo, un iPhone 6 e un portafoglio con patente e carta d’identità. Sono andato subito dai carabinieri per fare la denuncia, mi hanno detto che controlleranno le immagini di alcune telecamere presenti nella zona”, racconta il giovane, “ma la sensazione è che non rivedrò mai più nessuno dei miei oggetti”.