Auto in fiamme sulla 131, tragedia sfiorata a Serrenti

La foto dell’incendio: è stato un corto circuito?


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Panico sulla strada statale 131 dove  un’auto, una Volvo di colore grigio metallizzato, è stata avvolta dalle fiamme forse per un corto circuito nei pressi di Serrenti. Sul posto sono intervenuti polizia e  vigili del fuoco che hanno domato le fiamme. 

IPOTESI. Sulle prime sembrerebbe che il fuoco, all’improvviso, abbia innescato una vera esplosione nel vano-motore dell’utilitaria. Da qui l’ipotesi, formulata  dai soccorritori, del CORTO CIRCUITO. 

  Il conducente, un uomo originario di Abbasanta, si è accorto del  malfunzionamento del veicolo e giusto il tempo di accostare all’altezza di Serrenti per immettersi nella piazzola di emergenza,
IL BOTTO: le fiamme – divampate all’improvviso – hanno avvolto il vano motore dell’auto, penetrando nell’abitacolo contemporaneamente ad un fumo densissimo.  Sulla lamiera che protegge il motore si nota un grande buco causato dal calore che ha praticamente squagliato il motore stesso.
  

UNA DENSA COLONNA DI FUMO ha invaso il cielo di Serrenti e mentre in tanti hanno pensato all’ennesimo incendio nei campi di sterpaglie che abbondano nella zona, c’è stato chi, tra i testimoni di quel che stava accadendo, ha chiamato con il telefono cellulare il 115. I vigili del fuoco sono così intervenuti da Sanluri.
 
  TRAGEDIA SFIORATA? Sul posto si  sono precipitati anche vari automobilisti di passaggio, nel tentativo di soccorrere  il conducente che per fortuna aveva già  prontamente abbandonato il veicolo.   Tanti curiosi hanno assistito alle operazioni dei mezzi di soccorso mentre, sulla statale, cresceva lunga una cosa formata da centinaia di automobili.


In questo articolo: