Ausiliari della sosta a Elmas, maxi protesta all’arrivo delle tenniste

Vertice in Municipio ad Elmas tra il sindaco Piscedda e i lavoratori licenziati: pronte clamorose proteste per salvare i posti di lavoro

Una clamorosa protesta per salvare i posti di lavoro all’aeroporto di Elmas: volantini in tutto lo scalo nelgiorno dell’arrivo delle star del tennis a Cagliari. Stamattina a Elmas c’è stato un incpontro importante tra gli ausiliari della sosta e il sindaco Valter Piscedda, che è al loro fianco in questa delicatissima vertenza: “Ci siamo incontrati stamattina con i lavoratori in municipio- conferma il sindaco- mi hanno informato di essere stati tutti licenziati e introdotti in mobilità. Abbiamo poi concordato diverse iniziative. La prima è che faremo ulteriori azioni di lotta. In particolare faremo volantinaggio in aeroporto in occasione dell’arrivo delle delegazioni del tennis internazionale. Poi io manderò a breve una richiesta di incontro al presidente Cappellacci e all’assessore regionale ai Trasporti, per illustrargli la vertenza e proporgli le nostre soluzioni”. Ma dietro l’angolo c’è anche una task force di Comuni: anche le giunte di Assemini, Decimomannu e Quartu, che hanno lavoratori coinvolti in questa vertenza, si impegneranno in prima persona.   


In questo articolo: