Atto incendiario a Torre delle Stelle, gara di solidarietà per aiutare una donna

Il villaggio fa squadra e si prodiga per aiutare la famiglia per rimettere in sicurezza la dimora.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Atto incendiario ai danni della villetta di una donna di Maracalagonis, il villaggio fa squadra e si prodiga per aiutare la famiglia per rimettere in sicurezza la dimora: elettrodomestici, opere di pulizie e una raccolta fondi sono solo alcune azioni messe in campo dai cittadini come generoso atto di solidarietà. Il 10 marzo ignoti si sono introdotti nella casa che, presto, avrebbe ospitato una mamma e suo figlio che hanno deciso di trasferirsi nella località a ridosso del mare. Sono entrati dalla finestra, hanno cosparso di benzina il pavimento e gli arredi e hanno dato fuoco a tutti i sacrifici dei proprietari. I vigili del fuoco sono intervenuti prontamente ma i danni causati dal rogo sono ingenti: una prima stima parla di un onere di circa 30 mila euro. Gli abitanti del luogo non sono rimasti a guardare ma si sono stretti alla famiglia e in pochi giorni hanno provveduto a donare alcuni oggetti e aiutare a risistemare la casa. “Siamo con voi in questo doloroso momento. La famigliola, la mamma e il bambino, che hanno visto la propria dimora in fiamme, sono diventati gli eroi del villaggio. Con coraggio e caparbia si sono messi subito a lavoro per pulire i muri, il pavimento e ritirare la fuliggine, il primo passo per capire l’estensione dei danni” spiega “La voce di torre delle Stelle”. “Parte del tetto da rifare, muri e infissi da ripristinare, sistema di sicurezza da installare, difficile da stimare l’entità delle spese per ritrovare degli spazi sicuri e abitabili.

Molti di voi vorrebbero contribuire, per questo abbiamo messo a disposizione un salvadanaio al Bar “Palmira” del Centro Commerciale di Gennemari. Questa settimana, dei piccoli gruppi andranno ad aiutare. Una grigliata é organizza nel luogo dell’incendio, il barbecue e il forno sono rimasti intatti e nel fine settimana di Pasqua pranzeremo e balleremo con l’impianto fornito da M. Un modo festivo per sentirci uniti e solidali con i nostri concittadini e amici”. “Un enorme slancio di solidarietà a Torre delle Stelle” insomma, un esempio concreto di affetto e vicinanza in uno dei momenti più tristi e difficili che ha colpito la famiglia proprietaria dell’immobile.

 


In questo articolo: