Assemini, rubata l’auto dell’ex sindaco Mario Puddu: “L’ha comprata mio padre 35 anni fa”

La Lancia Thema era parcheggiata in via Coghe, l’amarezza dell’ex primo cittadino: “L’aveva acquistata mio papà, ci tenevo tantissimo perchè è un suo ricordo. Chi l’ha rubata è come se se la fosse presa con un anziano”

Furto in pieno centro ad Assemini, in via Coghe. Nella notte, qualcuno, è riuscito ad aprire e fuggire con la Lancia Thema di proprietà dell’ex sindaco del Movimento 5 Stelle Mario Puddu. È lo stesso ex primo cittadino, oggi esponente di spicco del movimento, a darne notizia su Facebook con un lungo e polemico post:  “Alle cose materiali ho sempre cercato di dare il valore che meritano. Abbastanza poco. Ma è anche vero che ad alcune sono legati tanti ricordi. Come la Thema, di papà, che per 35 anni ci ha tenuto compagnia, a cui io e la mia famiglia tenevamo tanto proprio e soprattutto perché ci ricordava nostro babbo. Ma stanotte qualcuno ha pensato di portarmela via”, scrive Puddu. L’auto era stata parcheggiata a pochi metri di distanza dalla casa di Puddu e della madre. Sinora, tutte le ricerche svolte sono state vane, della Thema non c’è traccia. 

 


“Rubare è sempre brutto, e rubare una macchina così è come prendersela con una persona delicata e indifesa. Questa macchina rimane una cosa, ma una cosa che ha ricordi e dignità infinitamente più alti di chi stanotte me l’ha portata via”.


In questo articolo: