Assemini, rabbia all’ecocentro comunale: lunghe code e i cittadini portano i sacchetti a mano

Caos e proteste, ad Assemini portare i rifiuti non sembra un gioco da ragazzi

Nervosismo e imprecazioni non sono mancati ieri mattina all’ecocentro comunale di Assemini. Numerosi cittadini si sono recati di buon mattino a conferire i rifiuti, il risultato è stato di assistere a lunghe code e cittadini esasperati che parcheggiavano nello spazio adiacente al cimitero e portavano i sacchetti a mano. Il nuovo sistema di raccolta differenziata non sembrerebbe funzionare al meglio, in particolare in alcune zone della cittadina, questo è ciò che riferiscono numerosi cittadini che vogliono conferire i rifiuti nelle modalità previste ma a quanto pare, per il momento, ci sono alcune difficoltà.


In questo articolo: