Assemini, lascia gli escrementi del suo cane sulla strada: maxi multa al padrone incivile

Ha abbandonato i “bisognini” del suo cane per strada ed è stato beccato in pieno da alcuni agenti della polizia locale. Un uomo di Assemini dovrà pagare una multa molto salata. La sindaca Licheri: “Amare il proprio cane comporta delle responsabilità”

Un uomo di Assemini è stato beccato in flagrante dalla polizia locale mentre “abbandonava gli escrementi del suo cane”. A dare la notizia è la sindaca Sabrina Licheri, con tanto di post sulla sua pagina pubblica di Facebook: “Dicono che porti fortuna, ma non ho mai visto nessuno contento dopo aver schiacciato la bomboniera lasciata da un cane. Lo stiamo dicendo in tutti i modi. Amare il proprio cane comporta anche delle responsabilità: se l’amico a quattro zampe sporca, il senso civico e il rispetto per gli altri deve far si che tu uomo pulisca”. E, per chi non pulisce e viene scoperto, fioccano le multe: quella inflitta al padrone incivile “è stata pari a duecento euro”. Non un’enormità, certo, ma nemmeno spiccioli.

“Dispiace, ma nonostante l’invito sia molto semplice, non condividerlo può costare salato”, puntualizza la sindaca. Insomma, l’avvertimento è bello che lanciato: cari padroni di cani, siate più “civili”, sennò una bella multa rischia di non levarvela proprio nessuno.