Assemini, la svolta rifiuti: arrivano le isole ecologiche

Tutte le novità sul pianeta rifiuti annunciate oggi dal sindaco Mario Puddu

Novità per la raccolta dei rifiuti ad Assemini. Ad annunciarlo il primo cittadino Mario Puddu: “Come i cittadini di Assemini certamente ricorderanno, qualche mese fa la nostra amministrazione ha revocato il progetto del bando di igiene urbana su cui da tempo stavamo lavorando (un progetto in cui credevo e credevamo tanto, ma di fronte a 8,9 mila firme abbiamo deciso di fermarci). Ma questa è acqua passata. Per quello che sarà il prosieguo del servizio della raccolta rifiuti, in attesa del nuovo bando ci sono importanti novità nelle quali si è tenuto conto delle osservazioni sia dei cittadini che delle forze politiche cittadine. Tra le più rilevanti c’è senza dubbio il reintegro dei 3 passaggi settimanali per la raccolta dell’umido (motivo che ci ha costretti alla predisposizione di un nuovo calendario della raccolta, che entrerà in vigore da lunedì prossimo, 7 marzo). Ma anche tante altre, tra cui la predisposizione di Isole ecologiche (ISE) lungo la SS 130 (soprattutto per rispondere alle necessità di chi vive in agro), svuotamento più frequente dei cestini stradali, raccolta porta a porta dei pannolini (dedicato alle famiglie con bambini piccoli), utilizzo dei Sistemi di Multiscomparto Mobile (SMS) per il mercato settimanale, e ultima novità, ma non meno importante, sistemi di comunicazione (anche via web) e controllo che permetteranno tra le altre cose anche di monitorare con maggior dettaglio le segnalazioni dei cittadini. In questi giorni stiamo distribuendo in tutta Assemini il calendario che va dal 7 marzo 2016, al marzo 2017”.


In questo articolo: