Assemini, il campo di calcio abbandonato e in preda ai vandali

La denuncia di Massimo Carboni: “Ad Assemini cambiano le amministrazioni, ma il destino del campo di calcio di via Oslo sembra segnato”

di Massimo Carboni

Ad Assemini cambiano le amministrazioni, ma il destino del campo di calcio di via Oslo sembra segnato. Un mare di denaro pubblico per poi continuare a lasciarlo nel degrado ed in balia dei vandali. Intanto, il Comune pensa a nuove opere pubbliche dimenticando di salvaguardare il patrimonio esistente. 
Il campo era stato concesso in uso ad una società sportiva poi ritiratasi. Da allora è rimasto incustodito. Nel 2011, l’amministrazione comunale, investe altri 90 mila euro per il rifacimento del tappeto sintetico. Nonostante questo, il campo rimane nuovamente in preda ai vandali e nel più totale degrado. Recinzione divelta, erbacce, immondizia ed edifici aperti alla mercé di tutti. Ora vi è da domandarsi quale altra scusa potrà essere avanzata per giustificare la cronica superficialità con cui vengono gestite le imposte e le tasse pagate con sacrificio dai cittadini.


In questo articolo: