Asl Lanusei, ora si può pagare il ticket anche alle poste

Pagare il ticket è più facile per gli utenti della Asl di Lanusei grazie a una convenzione tra l’Azienda Sanitaria e Poste Italiane. 

Pagare il ticket è più facile per gli utenti della Asl di Lanusei grazie a una convenzione tra l’Azienda sanitaria e Poste italiane Spa che permette di effettuare le operazioni di pagamento in tutta la rete, regionale e nazionale, degli uffici postali.

Per farlo è sufficiente presentare il codice fornito dal CUP al momento della prenotazione della prestazione (scritto nel foglio della prenotazione, o indicato telefonicamente dall’operatore del Centro unico di prenotazione), unitamente al codice fiscale (o alla tessera sanitaria). Non verranno richiesti dati sensibili e non sarà necessario compilare moduli. Al termine dell’operazione le Poste forniranno una ricevuta che dovrà essere presentata direttamente presso la struttura della Asl dove verrà effettuata la visita o l’esame, senza passare per gli Uffici ticket aziendali. Il pagamento del ticket è possibile per tutte le prestazioni del Servizio sanitario nazionale ad eccezione delle analisi di laboratorio per le quali non è possibile la prenotazione tramite CUP,  delle urgenze e delle visite in intramoenia.

L’iniziativa nasce con l’obiettivo di ampliare i canali di pagamento del ticket, andando oltre gli orari e i luoghi di apertura degli sportelli aziendali e offrendo ai cittadini che si recano alle poste per altre incombenze la possibilità di regolarizzare la prestazione prenotata. Si tratta di un servizio aggiuntivo, che rappresenta una opzione in più per i cittadini, per il quale Poste spa ha previsto un costo di 1,30 euro per ogni prestazione prenotata al CUP e quindi per ogni fattura emessa (per cui se nella stessa fattura  – che corrisponde alla ricetta – ci sono più prestazioni si pagherà lo stesso importo)”.

La convenzione è stata sottoscritta tra Asl di Lanusei e Poste italiane (deliberazione del Commissario n. 255 del 16 giugno 2016) in attuazione di un accordo quadro stipulato tra le stesse Poste e la regione Sardegna che coinvolge tutte le aziende sanitarie locali dell’isola.


In questo articolo: