Arzana, 20enne nei guai: in casa oltre 2 chili di marijuana

I carabinieri hanno scoperto inoltre nella casa del giovane una stanza adibita a serra per coltivare la sua piantagione illegale. 

E’ finito nei guai seri un ventenne di Arzana per spaccio e coltivazione di sostanze stupeacenti. Questa mattina infatti i carabinieri della stazione locale insieme al nucleo cinofilo dello squadrone eliportato cacciatori di Sardegnaa, durante una perqusizione domiciliare in casa di P.G., classe 1996, hanno trovato oltre 2,400 chili di marijuana celata all’interno di un sacco di plastica, e 12 dosi della stessa sostanza confezionati in involucri di cellophane per il peso di 54 gr.

Dentro casa inoltre il giovane aveva a allestito una serra con ventilazione e illuminazione artificiale per coltivare la sua piantagione illegale. Arrestato si trova ora ai domicialiari, in attesa del rito per direttissima. 

 


In questo articolo: