Archeologia e degrado nel parcheggio comunale di via Cesare Battisti

Via Cesare Battisti, parcheggio comunale, il degrado e l’archeologia sono di casa nello spazio archeologico sconosciuto ai più

Via Cesare Battisti, parcheggio comunale, il degrado e l’archeologia sono di casa nello spazio archeologico sconosciuto ai più. Qui tanti anni fa gli archeologi ritrovarono tanti reperti, pozzi e cisterne sotterranee. Tesori del passato circondati e quasi del tutto nascosti dalla sempre più rigogliosa vegetazione spontanea che fa da padrona. 

È possibile che nessuno sia ancora intervenuto? Eppure le radici delle piante, alte diversi metri, si stanno facendo strada tra le grandi pietre calcaree che compongono questa zona archeologica vecchia di duemila anni almeno. Oramai a mollo nell’acqua putrescente e lontana anni luce da una esposizione turistica, in una bella vetrina anche per i cittadini magari dotata di cartelli esplicativi sull’importanza di questo luogo identitario per la Sardegna.   

Video: https://www.facebook.com/VisitiamoLaSardegna/videos/752454314907404/

 

 

 


In questo articolo: