Ancora un dramma nel Mediterraneo, si rovescia barcone al largo di Lampedusa: almeno 13 morti

Sono state salvate 22 persone. Prosegue la ricerca dei dispersi

È una strage delle donne e dei bambini quella consumatasi nella notte, a sei miglia da Lampedusa. Tredici le salme strappate al mare fino a questo momento dai soccorritori: tutte donne, alcune incinte. Una sopravvissuta è stata trasferita a Palermo con sintomi di annegamento e sarebbe in coma. Secondo alcuni testimoni tra i dispersi ci sarebbe anche 8 bambini e altre donne in gravidanza. Una delle superstiti ha raccontato di avere perso la sorella più grande e la figlia di quest’ultima, di appena 8 mesi. CONTINUA A leggere su Agi.it


In questo articolo: