Allarme sicurezza al Ss. Trinità, Tocco: “Potenziare i controlli”

La denuncia del consigliere di Forza Italia dopo l’episodio di ieri al Pronto soccorso dell’ospedale di Is Mirrionis

E’ allarme sicurezza all’ospedale Santissima Trinità di via Is Mirrionis. L’ennesimo episodio di cronaca nel presidio ospedaliero – con un uomo armato di coltello che ha minacciato medici e pazienti – riporta alla luce la questione relativa ai servizi all’interno della struttura cagliaritana. Una situazione già denunciata dal consigliere regionale e comunale Edoardo Tocco (FI). L’esponente degli azzurri è durissimo: “Purtroppo – sottolinea – la situazione di degrado in cui versa il Santissima Trinità è sotto gli occhi di tutti, con tossici, senzatetto e alcolizzati che gravitano nella zona dell’ospedale producendo situazioni di allarme per tutta la zona. Non è un caso che attorno al complesso si registri una discarica di bottiglie e siringhe”. Un pericolo che si è rivelato fondato.

“Si evidenzia – continua Tocco – la carenza di controlli al pronto soccorso dell’ospedale. Soprattutto nel corso della notte si rivela insufficiente la presenza degli operatori della vigilanza”. Tocco richiama le responsabilità di Regione e Comune: “Ecco perché – conclude – sarebbe necessario un incremento dei servizi di controllo nei pressi della struttura, garantendo pazienti e operatori sanitari da eventuali nuovi episodi di cronaca”.