Paura in Sardegna per una bomba in aeroporto a Olbia: scalo evacuato, poi il cessato allarme

Una telefonata anonima ha fatto scattare le procedure di emergenza. Dopo le 20 i passeggeri sono stati fatti rientrare


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Paura oggi nel primo pomeriggio all’aeroporto Costa Smeralda di Olbia dove una telefonata anonima ha fatto scattare l’allarme bomba. L’aerostazione è stata evacuata e tutti i voli previsti in partenza e in arrivo nello scalo gallurese sono stati sospesi. Dopo le verifiche degli agenti della Polaria e degli artificieri, finalmente dopo le otto di sera l’allarme è rientrato e i passeggeri sono stati fatti rientrare, dopo ore di attesa hanno letteralmente preso dìassalto i varchi per l’imbarco.

I sospetti si sono concentrati su un volo, forse su un bagaglio, arrivato da Milano Linate nel pomeriggio con ripartenza prevista per lo scola lombardo alle 19.

Tutti i passeggeri, oltre un migliaio, presenti nello scalo, anche quelli già a bordo di un aereo, sono stati fatti uscire e messi in sicurezza.

Tantissima la paura fra i passeggeri e il personale, considerando il delicato momento storico che stiamo vivendo, proprio sul fronte attentati a livello internazionale: dopo l’ultimo attentato di ieri a Bruxelles, il livello di allerta è stato rinforzato anche negli aeroporti italiani.


In questo articolo: