Allaccio abusivo alla rete Enel a Carbonia, arrestato un giovane

Si tratta di Benvenuto Loi, 25 anni, già noto alle forze dell’ordine e già arrestato per possesso di armi e ricettazione

Ha realizzato un allaccio abusivo alla rete Enel e alimentato il proprio appartamento con corrente elettrica diretta, senza passare per un contatore. E’ così finito per la seconda volta in manette Benvenuto Loi, 25 anni, disoccupato di Carbonia e residente in località “Caputacquas”. Il giovane, già noto alle forze dell’ordine e già arrestato per possesso di armi e ricettazione nel mese di marzo, si trova agli arresti domiciliari. Il personale dell’Enel ha provveduto al distacco dei cavi abusivi.