Alessandra Todde furibonda: “Solinas continua a sistemare gli amici, controlleremo tutto”

La neo presidente, in attesa dell’ufficializzazione dei risultati elettorali, sbotta dopo l’ennesimo blitz della giunta uscente, che ha approvato oltre 200 delibere in una sola seduta a due giorni dal voto, fra cui quelle con i piani milionari per i nuovi ospedali e la nomina dei revisori dei conti.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Alessandra Todde sbotta e annuncia un controllo capillare su tutto quello che la giunta di centrodestra guidata da Christian Solinas sta approvando in questi ultimissimi giorni al comando della Regione.

“Sono giorni che denunciamo comportamenti inadeguati da parte della giunta uscente che, anziché attenersi agli atti di ordinaria amministrazione, continua a fare nomine di ogni tipo. Tutto chiaramente all’oscuro dei cittadini. È gravissimo che la giunta uscente decida di fare tutto ciò senza che nessuno possa fare nulla”, dice Todde.

“Hanno avuto 5 anni per programmare e investire le risorse che avevano a disposizione, senza fare nulla, e ora si divertono a sistemare gli amici. Non appena saremo ufficialmente operativi, mi auguro in tempi brevi, controlleremo tutto ciò che è stato fatto all’oscuro dei cittadini e sulla pelle dei sardi”, conclude la neo presidente della Sardegna.


In questo articolo: