Aids, scoperto un nuovo ceppo: “Virus in continua trasformazione”

Lo studio, pubblicano sul Journal of Acquired Immune Deficiency Syndrome. “Non c’è motivo di farsi prendere dal panico”

Gli scienziati annunciano di aver scoperto un nuovo ceppo dell’Hiv, il virus che provoca l’Aids, come non avveniva da 19 anni. Lo studio, pubblicano sul Journal of Acquired Immune Deficiency Syndrome, rivela come questo ceppo sia della famiglia M, la stessa che ha provocato la pandemia. Si tratta del primo nuovo ceppo identificato da quando nel 2000 sono state fissate le linee guida per la classificazione dei sottotipi.

Continua a leggere su https://www.agi.it/salute/aids_nuovo_ceppo_hiv-6502370/news/2019-11-07/


In questo articolo: