Aias Sardegna, una parte dei lavoratori sul piede di guerra: “Dateci subito tutti gli stipendi arretrati”

Pagamenti parziali e stop a Sas Domos, monta la rabbia degli operatori e di Cgil, Cisl e Uil: “I lavoratori non ce la fanno più, stanno ancora aspettando dieci stipendi”

Lo stop a Sas Domos – deciso dal neo-presidente regionale Christian Solinas – e, in contemporanea, l’attesa del pagamento delle ultime “dieci mensilità” porta Cgil, Cisl e Uil a non firmare protocollo, approvato ieri in prefettura, col quale si dà un mese di tempo al nuovo assessore alla Sanità Nieddu per analizzare la pratica dell’Aias. Qualche decina di lavoratori e lavoratrici, insieme ai tre sindacati, hanno protestato in piazza Palazzo. Il succo delle loro richieste è semplice: “I pagamenti arretrati devono arrivare aubito e bisogna fermare il monopolio dell’Aias, e Sas Domos rappresenta una speranza per centinaia di operatori”, spiega Roberta Gessa della Cgil, “tutto quello che dovrebbe verificare il nuovo assessore regionale è già stato verificato, i crediti che dice di vantare l’Aias nei confronti della pubblica amministrazione sono datati e sono già stati discussi nei tribunali”.

Una parte delle migliaia di lavoratori e lavoratrici dell’Aias dunque attendono un cambio di rotta e, soprattutto, i soldi. Tra loro ci sono anche tante fisioterapiste: Cagliari Online ha raccolto le loro testimonianze, si possono leggere nel corso delle prossime ore sul nostro sito www.castedduonline.it 

È emerso che ass deve tempo per pratica e capire vertenza hanno deciso tavolo tecnico, serve a verificare crediti che dice di avere Aias neixofnornti dj PA, sono vecchi e conoacimaonda tmepo, eiatino alcune cause portate avanti in tribunali ma è già stato tutto esperito, comprendiamo new asseeore tempo ma è già attaot utto verificato Aias non può adempiere ai debiti verso i lavoratori. 9 10 mesi. Sas domos speranza per lavorstori e lavorativi soluzione unica per passare ad un soggetto che può genrite stipendi. Non firmiamo protocollo accordo, no a tavolo per un mese per verificare crediti dovuti. Solo uno stipendio. Cose. Già viste, serve pagamenti arretrati subito. Non c’è la famo più soluzione per stop monopolio Aias.


In questo articolo: