Ai domiciliari, ma si reca al bar per giocare a carte: in manette

A Villasor un 50enne non è stato trovato dai carabinieri: era andato a bere una birra con gli amici.

I carabinieri l’hanno trovato seduto al tavolo di un bar. Giocava a carte, stava bevendo una birra con gli amici. Eppure era stato sottoposto agli arresti domiciliari: al controllo quotidiano dei carabinieri, non è stato trovato in casa.

Sono quindi partite le ricerche nella zona. E’ così finito nuovamente nei guai Pasqualino M., 50 anni. Stamattina per lui è scattato l’arresto per evasione. 

 

 

 


In questo articolo: