Aggrediti e derubati nella spiaggia di Maladroxia: individuati i responsabili

Cinque ragazzi di Ussana erano stati derubati la sera del 29 luglio dopo il concerto del rapper Carl Brave nella spiaggia di Maladroxia. Individuati i responsabili si tratta di un siriano, un salvadoregno, e un ucraino

La notte del 29 luglio dopo aver trascorso la serata al concerto del noto rapper Carl Brave, cinque giovani di Ussana, si erano accampati nella spiaggia di Maladroxia. Attorno alle quattro del mattino erano stati raggiunti da tre ragazzi stranieri che avevano tentato di derubarli dei cellulari, aggredendoli. A due di loro erano state provocate lesioni per sette e quattro giorni. In questi mesi le indagini serrate dei carabinieri del comando di Sant’Antioco sono andate avanti e hanno portato all’individuazione dei responsabili: si tratta di A.H. 21 anni, siriano, J.A.C.D 20 anni di El Salvador e S.R. 25 anni ucraino. Sono stati denunciati e segnalati al Magistrato di sorveglianza di Milano in quanto i tre erano già stato colpiti in precedenza da misure sostitutive di vario genere.


In questo articolo: