Aeroporto di Cagliari-Elmas, ecco la programmazione invernale dei voli

SOGAER, società di gestione del principale scalo aereo sardo, annuncia oggi il piano voli per prossima stagione e fa un bilancio degli ottimi risultati conseguiti nei primi otto mesi del 2019

È in arrivo la Winter Season IATA 2019-2020: da fine ottobre nuove rotte, nuovi orari e nuove frequenze per le compagnie aeree che operano all’Aeroporto di Cagliari. SOGAER, società di gestione del principale scalo aereo sardo, annuncia oggi il piano voli per prossima stagione e fa un bilancio degli ottimi risultati conseguiti nei primi otto mesi del 2019.

Saranno infatti 33 le destinazioni collegate dall’Aeroporto di Cagliari per la prossima stagione winter che partirà dall’ultima domenica di ottobre, con 18 destinazioni nazionali e 15 internazionali.

Dopo i successi riportati in termini di traffico nel corso del 2018, anno in cui l’Aeroporto di Cagliari ha visto transitare 4.355.351 passeggeri tra arrivi e partenze, il ‘Mario Mameli’, ha ulteriormente ampliato il proprio network di collegamenti sia durante la scorsa stagione invernale che in quella estiva (80 destinazioni distribuite su 22 Paesi e 14 nuove rotte).

Il deciso aumento dei viaggiatori sulle rotte internazionali (+28,9% nel periodo gennaio – agosto 2019), la grande novità rappresentata dall’apertura della base Volotea alla fine del maggio scorso e la sempre più proficua collaborazione con le principali compagnie aeree europee, hanno posto le basi per un ulteriore incremento dei flussi di traffico nel 2019. Il consuntivo dei primi otto mesi parla chiaro: 3.210.583 viaggiatori in arrivo o partenza a Cagliari, ovvero +9% in rapporto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Quest’anno, che vede ogni mese in netta crescita, ha fatto registrare tanti record. Fra questi spicca la performance di agosto che, per la prima volta nella storia dell’Aeroporto di Cagliari, raggiunge la quota di 609.843 passeggeri (+9,6% rispetto al 2018). Il picco di traffico assoluto è stato raggiunto nella giornata del 10 agosto con 24.425 transiti mentre la crescita del segmento internazionale ha registrato nel mese un +20,6%.

L’analisi dei dati estivi conferma il trend largamente positivo anche per giugno e luglio, che hanno fatto registrare rispettivamente 519.593 (+11,9%)e 586.762 (+8,3%) viaggiatori, sempre tra arrivi e partenze.

Di seguito si riportano le principali novità per la stagione invernale:

• Budapest operata da Ryanair

• Palermo operata da Volotea

• Venezia operata da easyJet

• Malpensa operata da Air Italy

• Monaco operata da Eurowings nella peak winter

• Madrid operata da Iberia Express nella peak winter

• Ancona operata da Volotea nella peak winter

• Tel Aviv operata da Israir (programmazione charter)

Mercato Internazionale (linea)

Ryanair, il principale low cost europeo, volerà verso 11 mete internazionali, tra cui Parigi BVA, Bruxelles CRL, Karlsruhe-Baden, Francoforte HHN, Cracovia, Madrid, Porto, Londra STN, Siviglia, e Valencia, alle quali si aggiungerà rispetto alla stagione invernale precedente Budapest.

Altre conferme riguardano i vettori easyJet e Vueling che continueranno a operare sull’Aeroporto di Cagliari durante l’inverno, rispettivamente sulle rotte di Londra STN e Barcellona.

Eurowings scommette su Cagliari nella peak winter con il volo su Monaco, così come Iberia Express che opererà su Madrid sempre nella peak.

Mercato Nazionale (linea)

Nell’ambito dei voli di linea operati sul territorio nazionale, oltre ai voli della continuità territoriale per Roma Fiumicino e Milano Linate di Alitalia, il network nazionale invernale 2019/20 prevede i collegamenti di Volotea che ora ha base stabile a Cagliari e offre nuovissimi voli per Palermo incrementando quelli per Genova, Napoli, Torino e Verona, oltre che per Ancona.

Ryanair servirà il mercato domestico operando 10 collegamenti per: Bergamo, Bari, Bologna, Catania, Cuneo, Parma, Pisa, Roma CIA, Treviso e Verona.

Debuttano quest’inverno i nuovi collegamenti easyJet per Venezia che vanno ad aggiungersi ai tradizionali voli operati su Milano MXP.

Novità di rilievo anche i voli di Air Italy che collegheranno Cagliari con Milano MXP.

Mercato Charter

Il mercato charter invernale si arricchisce dei nuovi e numerosi voli Israir per Tel Aviv, destinazione raggiunta nella peak winter anche da Arkia.

Confermati i tradizionali collegamenti intercontinentali di Neos per Abu Dhabi, e Pointe-à-Pitre.


In questo articolo: