Addio a “Zio Lupo”, San Michele saluta il supertifoso del Cagliari

Grande partecipazione ai funerali

Una caduta per un malore gli è costata la vita, oggi tanta gente al funerale di “Zio Lupo”,  chiamato così da nipoti e pronipoti. Stefano Carta, grande lavoratore, amante della musica e del suo Cagliari, conosciuto in tutto il quartiere San Michele si è spento dopo giorni di grande agonia. La famiglia ringrazia tutto lo staff della Neurochirurgia dell’ospedale Brotzu e l’associazione “Gli angeli di Roberto”.