Addio a Gigi Riva, la Sardegna in lutto sino al funerale: “Stringiamoci intorno alla nostra leggenda”

Il presidente Solinas proclama il lutto regionale per la scomparsa di Rombo di Tuono. Il sindaco Truzzu: “Non riesco a trattenere le lacrime, faccio fatica a esprimere pensieri e parole. Gigi è stato un esempio, un modo di essere, un punto di riferimento. Un uomo vero, unico e inimitabile. Alla famiglia va l’abbraccio infinito di Cagliari e della nostra Isola. Addio Rombo di tuono e grazie di cuore per tutto”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Lutto regionale per la morte di Gigi Riva. A disporlo è il presidente Christian Solinas, sino al giorno delle esequie: “Tutti gli edifici regionali, pertanto, dovranno esporre la bandiera della Sardegna, all’esterno, a mezz’asta, mentre quelle poste all’interno degli stabili, dovranno essere listate a lutto”. E domani, martedì 23 gennaio, lutto cittadino a Cagliari proclamato anche dal primo cittadino, con la città che piange la scomparsa di Rombo di tuono: “In questo momento sento un dolore profondo”, scrive il sindaco Paolo Truzzu, “non riesco a trattenere le lacrime, faccio fatica a esprimere pensieri e parole. Gigi Riva è stato un esempio, un modo di essere, un punto di riferimento.  Un uomo vero, unico e inimitabile. Alla famiglia va l’abbraccio infinito di Cagliari e della nostra Isola.  Addio Rombo di tuono e grazie di cuore per tutto.  Sarà indetto il lutto cittadino per stringerci tutti intorno alla nostra leggenda, ai figli Nicola e Mauro, alle nipoti e a tutta la sua famiglia”.


In questo articolo: