Addio a Efisio Serra, Samassi piange l’eroe delle campagne antincendio

Impegnato sempre in prima linea durante le situazioni di emergenza, il sindaco Enrico Pusceddu lo ricorda, commosso, a nome di tutta la comunità: “Anche nelle situazioni più pericolose non si è mai tirato indietro”

Samassi – Un male incurabile si è portato via Efisio Serra, classe 1959, conosciutissimo componente della  Compagnia Barracellare locale.
Impegnato sempre in prima linea durante le situazioni di emergenza, il sindaco Enrico Pusceddu lo ricorda, commosso, a nome di tutta la comunità: “In tutti questi anni abbiamo avuto la possibilità d’apprezzare la sua dedizione al servizio degli altri, la sua passione per la Compagnia e la sua, coinvolgente, voglia di vivere.
Anche nelle situazioni più pericolose durante le campagne antincendio, durante i servizi in occasione delle allerte meteo o in alcune ancor più critiche come quelle appena vissute nell’attività di Protezione civile durante l’emergenza Covid non si è mai tirato indietro. Sempre con la battuta pronta e il sorriso sulle labbra si è messo a disposizione degli altri anche quando il suo fisico iniziava a cedere. Ci mancherà.
A nome di tutta l’Amministrazione comunale ci tengo ad esprimere pubblicamente la gratitudine per il servizio reso alla nostra Comunità e le più sentite condoglianze alla famiglia.
Ciao Efisio”.


In questo articolo: