“A Villaspeciosa 13 positivi, soprattutto giovani: mascherine obbligatorie e biliardini vietati”

Arrivano le restrizioni sino al 9 agosto, il sindaco Melis: “L’incidenza è troppo alta, tanti casi di variante Delta. Stop biliardini e partite di calcetto amatoriale per evitare assembramenti: i parchi chiuderanno alle 22”

Il virus prende piede anche a Villaspeciosa. “Tredici positivi, sono molti perchè è alta l’incidenza per centomila abitanti, pari a 500”, spiega il sindaco Gianluca Melis. Nelle prossime ore il primo cittadino firmerà un’ordinanza con tutta una serie di restrizioni valide sino al prossimo nove agosto: “Mascherine sempre obbligatorie all’aperto, vietati tutti i biliardini, sia quelli nelle piazze sia quelli dentro i bar, bisogna assolutamente vietare gli assembramenti. Ecco perchè bloccherò anche la possibilità di far svolgere qualunque evento sportivo, incluse le partitelle amatoriali di calcetto”, anticipa Melis a Casteddu Online. “La maggior parte dei positivi hanno tra i 15 e i vent’anni, con variante Delta”.
“Il virus, seppur in maniera asintomatica, sta colpendo i ragazzi, chiaramente a oggi non ancora vaccinati.
Visti i numeri in aumento, l’Ats ci ha chiesto un intervento per cercare di ridurre e limitare il propagarsi del virus”. E allora, via alle restrizioni, valide per i prossimi undici giorni. “Stop anche a tutti gli eventi cuturali”.