A Settimo contagi più che raddoppiati in 5 giorni: “Sono soprattutto giovani non vaccinati”

Otto positivi sabato, 17 oggi e diciotto persone in quarantena. Appena tre settimane fa il paese era Covid free. L’avviso del sindaco Puddu: “I nuovi contagiati? Under 30, in prevalenza non vaccinati”.

Un aumento di oltre la metà dei positivi in appena cinque giorni a Settimo San Pietro. Lì, lo scorso sei luglio, si contavano zero casi di positività, e il paese era stato dichiarato Covid free. Poi, un costante e repentino aumento. Diciassette nuovi contagiati e diciotto persone in quarantena. L’ultimissimo aggiornamento, purtroppo con il segno più davanti, arriva dallo stesso sindaco di Settimo, Gigi Puddu. Il primo cittadino conosce, ovviamente, l’età di chi è stato colpito dal virus, grazie ai dati ricevuti dall’Ats. E, anche in questo caso, la fetta di popolazione che si trova in battaglia, forse proprio con la tanto contagiosa variante Delta, non è certo anziana. Anzi: “I dati evidenziano che il contagio in questa fase riguarda sopratutto una fascia di età under 30 ed in prevalenza non vaccinata”, afferma il sindaco. 
E l’invito, quindi, è sempre uno: “Vaccinazione consigliata”. Ovviamente, sperando che le dosi del siero che si trovano in Sardegna siano sufficienti.


In questo articolo: