A Capoterra 99 alberi, uno per ogni bimbo nato nel 2023, faranno parte del nuovo parco dei Mandorli in via Trexenta

Il sindaco Beniamino Garau: “Un momento importante per dare il benvenuto ai nuovi cittadini ma anche di riflessione per questo drammatico periodo in cui le nascite sono ridotte al minimo”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Capoterra – 99 alberi, uno per ogni bimbo nato nel 2023, faranno parte del nuovo parco dei Mandorli in via Trexenta: oggi la cerimonia ufficiale in comune, il sindaco Beniamino Garau: “Un momento importante per dare il benvenuto ai nuovi cittadini ma anche di riflessione per questo drammatico periodo in cui le nascite sono ridotte al minimo”. È in corso proprio in queste ore la festa per i nuovi nati, istituita l’anno scorso grazie a un’idea della consigliera Silvia Cabras e sposata da tutta la comunità: un simbolico attestato a ogni bimbo, sono 99 quelli registrati all’anagrafe l’anno scorso, e una pianta. “I bambini sono come gli alberi, che se alimentati con sani valori e principi crescono forti e robusti” ha espresso Cabras.

Le piantine donate saranno numerate con il codice di registrazione del bambino che potrà seguirla, anno dopo anno, in ogni fase della sua crescita.


In questo articolo: