“A Cagliari giungla di sterpaglie e rifiuti alla Cittadella della salute, c’è il rischio di incendi e zecche”

La segnalazione di un nostro lettore: “Troppa incuria, hanno solo messo un catenaccio per non far passare la gente dove ci sono le sterpaglie. Nella zona della biblioteca, poi, ci sono rifiuti e bombole abbandonate da anni. Con l’inizio dell’estate può esserci il rischio di essere morsi dalle zecche”. GUARDATE le FOTO

Sterpaglie, tante sterpaglie, e rifiuti, sparsi tra la zona alta della Cittadella della salute di via Romagna e la biblioteca che si trova in cima al colle, proprio al “confine” con Monte Claro. Le fotografie della situazione di degrado sono state inviate alla nostra redazione da un frequentatore della biblioteca, Marcello. “Come mai nessuno parla dell’incuria del verde dentro la Cittadella della salute di via Romagna? È stato solo messo un catenaccio per impedire alla gente di passare, ma è pieno di sterpaglie, con il rischio di incendi e zecche, e nessuno fa niente, la situazione è così da anni. Vicino alla biblioteca, poi, ci sono bombole abbandonate, rifiuti di ogni tipo, materiali e scarti di edilizia, alcuni seppelliti sotto l’erba”, afferma il frequentatore della biblioteca.

Nelle immagini che ha realizzato con il suo smartphone, si nota un bidone dell’umido dal quale traboccano sacchetti ricolmi di spazzatura, e un tappeto di rifiuti che ricopre parte del marciapiede, così come altri sacchi e cassette di plastica che attendono di essere portati via, posizionati fuori dai maxi cassonetti grigi: “Spero che qualcuno faccia qualcosa per migliorare questa situazione, non può continuare ad andare avanti così per molto tempo”.