A Cagliari arriva “Slot mob”, colazione nei bar senza slot machine

Il 19 ottobre approda in città l’iniziativa italiana contro la dipendenza da gioco d’azzardo

Colazione e aperitivo al bar? Sì, ma a patto che non ci siano slot-machine. L’iniziativa “slot-mob” sta facendo il giro dell’Italia, e approderà a Cagliari il 19 ottobre. Si tratta di un evento-festa con centinaia di persone che decidono di andar a far colazione, a prendere l’aperitivo in un bar, a una condizione: il locale deve aver rinunciato o non avere mai installato slot-machine.

 “Vogliamo – spiegano i promotori – in questo modo sensibilizzare i cittadini al problema del gioco d’azzardo e delle dipendenze ad esso associate, rendere visibile e premiarein questo modo il locale che ha rinunciato all’introito derivante dallo sfruttamento dei più vulnerabili e disperati, compensare, almeno in parte, attraverso l’acquisto, i costi economici legati ad una scelta etica e socialmente sostenibile. 

Attualmente nella nostra città si sta portando avanti la prima fase della campagna Slot-­‐ mob che prevede la mappatura degli esercizi commerciali slot-­‐free. Stiamo raccogliendo le segnalazioni di cittadini e degli stessi esercenti che raccontano le ragioni della loro rinuncia alle slot-­‐machines. Tutte queste segnalazioni, opportunamente verificate, serviranno inoltre per completare una mappa virtuale di tutti i locali de-­slottizati”.

Gli esercenti e i cittadini possono segnalare i locali de-­slottizati inviando una mail a: slotmobcagliari@gmail.com o compilando il modulo online all’indirizzo https://docs.google.com/forms/d/1pd8M9dAQ8ByVa1lQSMZrWPd4ujRw6fZJ4PSrou_Au7 A/viewform