9° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi

Partite le iscrizioni per le scuole

Sono partite le iscrizioni delle scuole al 9° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi “SORPRESA! Racconti, visioni e libri da restare a bocca aperta”, che si svolgerà dal 2 all’8 ottobre 2014 in ventidue comuni dell’isola tra Cagliari e le biblioteche e le scuole di Assemini, Calasetta, Carbonia, Decimomannu, Decimoputzu, Elmas, Gonnesa, Mogoro, Oliena, Posada, Ruinas, Samassi, Sant’Antioco, Serramanna, Siliqua, Silius, Teulada, Quartu Sant’Elena, Vallermosa, Villasor, Villaspeciosa. Alle scuole saranno dedicati oltre 200 appuntamenti con 45 ospiti fra scrittori, illustratori, narratori, artisti, musicisti ed esperti di letteratura per ragazzi. Si prevede la partecipazione di circa 9.000 studenti e 380 classi di tutta l’isola: dalla scuola dell’infanzia al biennio delle superiori.
Oltre ai più importanti scrittori e illustratori italiani e ad alcuni autori emergenti del panorama nazionale, il festival conferma la sua dimensione internazionale. Dall’Irlanda arriva per la prima volta nell’isola Eoin Colfer, autore della saga fantasy di Artemis Fowl, un successo mondiale tradotto in 44 lingue con 21 i milioni di libri venduti; dalla Francia Yves Grevet con la pluripremiata trilogia di “Méto”; da Madrid Elvira Lindo con Manolito Quattrocchi, icona della letteratura spagnola contemporanea per ragazzi; dalla Svezia l’autrice Frida Nilsson al suo debutto in Italia.
Ideato e organizzato dalle libraie di Tuttestorie Cristina Fiori, Manuela Fiori e Claudia Urgu, con la collaborazione dello scrittore Bruno Tognolini, il festival è uno dei principali appuntamenti nazionali nel settore della letteratura per ragazzi, inserito tra le diciotto più importanti manifestazioni letterarie e fiere del libro dal 1°Rapporto sulla promozione della lettura in Italia. Presidente onorario è lo scrittore David Grossman.
Dedicato ogni anno ad un tema diverso, Tuttestorie esplorerà nel 2014 il tema della sorpresa, emozione primaria e potente molla culturale: l’Ufficio Poetico Sorprendente, curato da Bruno Tognolini, Francesca Amat e Andrea Serra, sta già iniziando a raccogliere le sorprese dei bambini e ragazzi a partire alla lettera di Bruno Tognolini scaricabile dal sito www.tuttestorie.it. Sullo stesso tema la Libreria Tuttestorie organizza l’11 giugno (ore 15:00) “Ufficio Poetico Story”, un seminario speciale per insegnanti con Bruno Tognolini per ripercorrere nove anni di lavoro dell’Ufficio Poetico, spigolando fra l’infinita messe di perle narrative che bambini e ragazzi hanno regalato al festival. Per iscriversi al seminario e per partecipare al festival di Cagliari rivolgersi a: Simona Bande tel. 3472199064 – fax 070666810 – [email protected] L’elenco completo dei referenti scuole per le sedi fuori Cagliari, così come la circolare con il modulo di adesione, i programmi completi e l’elenco autori sono consultabili e scaricabili dal sito www.tuttestorie.it.
A partire dai libri e dalle storie, il festival giocherà sulla pluralità di linguaggi e sulle tecnologie digitali. Un gigantesco libro che si anima, si colora, e si racconta prenderà vita nel Teatro Disegnato dell’illustratore Gek Tessaro. Giochi sulla visione, sulla composizione e scomposizione, superfici che diventano volumi, volumi che si trasformano in POP UP in “Mirabilia. La Magia Dell’arte” a cura del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli, il più importante Museo d’Arte Contemporanea italiano. Personaggi squisiti nei giochi surrealisti di Giulia Orecchia, la semplicità delle forme e dei colori nel libro “Orso, buco!” di Nicola Grossi (Minibombo), neovincitore dei Premi Nati per Leggere 2014 e Orbil. Spazio alla scienza con i “Lampi di genio” di Luca Novelli, le “Teste Toste” di Federico Taddia che dialogherà con il fisico nucleare Valerio Rossi Albertini e l’associazione Tecnoscienza ideatrice del gioco “Per Aspera ad Astra. Sali alle stelle ma attento alle sorprese!”, un percorso tra giochi, quiz ed esperimenti scientifici. Filastrocche e musica per i più piccoli con le “Belle bestie” dell’accoppiata Chiara Carminati e Giovanna Pezzetta e con “Sorpresa! Lo spettacolo lo fate voi!”, storie cantate e danzate con Francesca Amat e Manuel Consigli. Narrazione con lo scrittore e attore Giorgio Scaramuzzino, mentre Annamaria Gozzi, Monica Morini e Daniela Iride Murgia giocheranno con le parole attraverso il libro “A ritrovare le storie”. Per gli adolescenti due racconti per immagini nelle graphic novel “Fiato sospeso” di Silvia Vecchini e Sualzo e “Ferriera” di Pia Valentinis. E ancora tanti altri incontri con scrittori: Fabrizio Silei, Luca Cognolato, Francesco D’Adamo, Susanna Mattiangeli, Pierdomenico Baccalario, Nicola Cinquetti, Bernard Friot, Luigi Dal Cin, Anna Parola, Guido Sgardoli, Elena Kedros, Gianfranco Liori. A spasso per il festival potrà essere visitata la mostra interattiva “Abichwuz! Sorprendenti avventure per cacciatori di libri”, una mostra multimediale per scoprire la meraviglia e lo stupore del mondo dei libri, una produzione Tuttestorie a cura del ludomastro Carlo Carzan e dello storico dell’arte Marco Peri, con i video dell’artista multimediale Marcello Cualbu , i suoni del musicista Simon Balestrazzi e gli allestimenti di Cultarch e Revolver con il supporto del Teatro Lirico di Cagliari. In Piazza Blablà ci saranno le “Macchine del Teatro Incosciente”, a cura dell’Associazione La Voce delle Cose: sei valige/teatrini per giocare in due al teatro self-service e guardare con occhi diversi agli oggetti di uso quotidiano. Nella Tenda dell’Albero, “Disegnare con la carta” laboratorio permanente di riciclo a cura di Silvia Bonanni. Tutte le informazioni sul festival sul sito www.tuttestorie.it