Verso le elezioni: Carla Medau, una lista che nasce dal cuore di Pula

Via alle grandi manovre per le elezioni a Pula. L'ex assessore provinciale lancia una nuova lista civica: Carla Medau in campo, gli altri candidati sicuri sono Sergio Fa e Francesca Toccori 



Parte la corsa per la conquista del Municipio di Pula. Si vota a fine maggio e le grandi manovre sono cominciate. Con una certezza: niente primarie nel Pd, che quasi certamente non avrà un candidato ufficiale. Molti iscritti confluiranno nelle liste civiche che stanno nascendo. Questo è quel che emerso dalla riunione decisiva di giovedì sera. La novità sullo scenario è che Carla Medau, ex vice sindaco e assessore provinciale, fonderà una nuova lista civica che nasce dal mondo del volontariato e sociale del paese. Non sarà un partito, ma una lista che punta al rinnovamento dopo dieci anni di amministrazione targata Cabasino. Con lei andrà sicuramente una buona parte del Pd, ma non sarà una lista legata ad alcun partito: “Pula vogliamo cambiarla insieme alla gente- spiega Carla Medau- insieme ai giovani, alle associazioni, ai commercianti, a tutti i cittadini che vogliono davvero scommettere sul rinnovamento e sulla crescita del paese, sul lavoro e sullo sviluppo. Quindi abbiamo già aperto un dialogo proficuo con il mondo delle attività produttive a partire dal settore edilizio passando per i settori strategici  dell’agricoltura e del turismo, perché uno sviluppo sostenibile e una crescita vera del paese si può avere solo attraverso la concertazione con tutti i protagonisti del territorio. La nostra lista si pone dunque in discontinuità con chi ha amministrato il paese in questi anni, soprattutto perché vogliamo portare idee nuove e un programma che vedrà al centro del progetto i cittadini.  Non siamo d’accordo con il metodo amministrativo che ha creato tanti danni al nostro territorio bloccando la crescita. Pula ha grandi potenzialità ancora inespresse, tante risorse da sfruttare”.

Nessuna divisione dunque, ma una lista nuova che punta a vincere le elezioni amministrative di maggio. Oltre alla lista di Carla Medau ci sarà quella di Sergio Fa, il candidato che dovrebbe godere dell’appoggio del sindaco attuale, Walter Cabasino. E in campo ci sarà anche la lista civica di Francesca Toccori,  altra grande novità a Pula. Il poker potrebbe chiudersi col Movimento Zona Franca. Le trattative però per le candidature sono appena cominciate, si preannuncia una campagna elettorale infuocata.  La possibile candidatura a sindaco di Carla Medau (che potrebbe essere ufficializzata nei prossimi giorni insieme al nome della lista) è nata proprio dal cuore del paese, dunque fuori dal concetto classico del bipolarismo centrosinistra-centrodestra. In tanti le hanno chiesto in queste settimane di tornare in campo dopo alcuni anni, dunque c’è curiosità per sapere quale sarà il programma elettorale e su quali punti si giocherà il duello con Sergio Fa, il candidato che punta a raccogliere l’eredità dell’attuale giunta Cabasino.  

Ultima modifica: 20 giugno 2017

In questo articolo