Tre piazze e un fiume di eventi, la “Festa del gusto” approda a Olbia

Dal 14 al 17 giugno 2018 è grande festa in piazza Mercato, piazza Matteotti e piazza Regina Margherita. Il bis della vetrina enogastronomica regionale, nazionale e internazionale “accende” il capoluogo della Gallura. Ecco tutti gli eventi



La “Festa del gusto” ritorna a Olbia, per un bis “a tutto divertimento”. Dal 14 al diciassette giugno prossimi tantissimi gli eventi, spalmati su tre delle principali piazze della città. Giovedì 14 l’inaugurazione è alle 18:00, con la sfilata dei Boes e Merdules di Ottana. Un gruppo fantastico che avrà il piacere a fine esibizione di chiacchierare e concedere foto a tutti gli ospiti e turisti, che resteranno sicuramente affascinati dalle due maschere della tradizione barbaricina tipiche del periodo di Carnevale e note in tutta la Sardegna. Lungo i quattro giorni, in piazza Mercato ci saranno i maggiori interpreti dello street food internazionale (Brasile, Messico, Argentina, Spagna, Grecia , Usa, Cuba). Con loro i più rappresentativi streetfooders sardi. Nella piazza Matteotti spazio ai prodotti tipici (arancini, cannoli siciliani, porchetta di Ariccia, eccetera), direttamente da Puglia, Abruzzo, Campania, Sicilia e Lazio. L’artigianato è il protagonista indiscusso delle quattro giornate in piazza Regina Margherita. Ogni giorno non solo gusto ma anche spettacoli serali di flamenco, le carioca brasiliane, il viaggio del mondo in 80 strumenti, le maschere di Sardegna dei Boes e Merdules, la musica country Usa e i balli della tradizione cubana.
“Ringrazio l’associazione Primavera Sulcitana per aver scelto ancora di onorarci con la sua presenza. Far vivere tre piazze del centro storico olbiese sarà fantastico, residenti e turisti potranno vivere il centro cittadino a trecentosessanta gradi”, dice l’assessore comunale al Turismo, Marco Balata, “qui a Olbia l’estate partirà quindi prima, come amministrazione comunale siamo convinti che porterà tantissimi benefici il confronto tra realtà internazionali e nazionali con realtà locali, visto che si potranno gustare anche prodotti tipici sardi. Olbia non è solo mare, ma anche tradizione”. Felice Ivan Scarpa, addetto alla comunicazione di Primavera Sulcitana: “Siamo pronti a dare il massimo, ringraziamo a nostra volta il Comune di Olbia per la fiducia. Saranno quattro giorni di grandi appuntamenti e la città, ne siamo certi, risponderà con lo stesso affetto e calore dell’anno scorso”.

Ultima modifica: 13 giugno 2018

In questo articolo