Tentata rapina a Segariu, la vittima picchiata mette in fuga i ladri

L'intervento dei carabinieri



Tentata rapina ieri sera a Segariu. Due uomini armati di coltello e passamontagna si sono introdotti poco prima delle 21 in un’azienda agricola del luogo. Scoperti dal titolare lo hanno aggredito violentemente con pugni al capo, ma l’uomo è riuscito nonostante tutto ad avere la meglio e metterli in fuga. Immediato l’intervento di una pattuglia di carabinieri della sezione di Sanluri che si è messa immediatamente sulle tracce dei ladri. Massimo Vargiu e suo fratello Ignazio, entrambi di Guamaggiore, sono stati intercettati nelle campagne intorno a Segariu e dichiarati in arresto per rapina e possesso abusivo di armi. Il titolare è stato accompagnato per una visita medica e le sue ferite sono state giudicate guaribili in cinque giorni. 

Ultima modifica: 20 giugno 2017

In questo articolo