Tanya, nessuna speranza per la gamba amputata: la donna resterà mutilata

Nessuna speranza, purtroppo: i medici hanno provato in ogni modo a riattaccarle la gamba amputata dopo l'incidente, ma Tanya Cancedda salvo miracoli resterà mutilata. Troppo pesante l'impatto della sua moto Ducati contro il montante del guard rail



Nessuna speranza, purtroppo: i medici hanno provato in ogni modo a riattaccarle la gamba amputata dopo l’incidente, ma Tanya Cancedda salvo miracoli resterà mutilata. Troppo pesante l’impatto della sua moto Ducati contro il montante del guard rail sul ponte della Scafa, al termine di quel curvone maledetto alla fine della statale Sulcitana. Le condizioni della donna di 42 anni di Villamassargia sono stabili, fortunatamente non corre al momento pericolo di vita.

Ultima modifica: 16 maggio 2018

In questo articolo