Strattona una ragazza per portar via il cellulare: algerino in arresto

Tentata rapina ad Assemini, arrestato un minorenne algerino



Tentata rapina ad Assemini, arrestato un minorenne algerino.

E’ accaduto nella tarda serata di ieri: B.J., algerino di 17 anni, ospite del centro di accoglienza locale, è stato arrestato dai carabinieri per aver spintonato una studentessa quindicenne in via del Carmine nel tentativo di strapparle dalle mani il telefono cellulare. Non essendo riuscito nel suo intento il giovane si è dato alla fuga ma è stato presto riconosciuto e bloccato. 

Il minore è stato accompagnato al centro di prima accoglienza di Quartucciu dove è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

Ultima modifica: 28 giugno 2017

In questo articolo