Legrottaglie: "Nato il primo bimbo nè maschio nè femmina, ora basta"

Il vice allenatore del Cagliari: "Ciao, sono Nicola Legrottaglie. Almeno credo. Perchè oggi non si può più essere sicuri di niente. In Canada è nato il primo bambino nè maschio nè femmina. I genitori hanno chiesto e ottenuto che sul tesserino sanitario non venisse specificato il sesso. Ma non è che stiamo un tantino esagerando?"

Autore: Redazione Casteddu Online il 10/07/2017 15:16



Legrottaglie: "Nato il primo bimbo nè maschio nè femmina, ora basta"

di Nicola Legrottaglie, vice allenatore del cagliari

Ciao, sono Nicola Legrottaglie. Almeno credo. Perchè oggi non si può più essere sicuri di niente. In Canada è nato il primo bambino nè maschio nè femmina. I genitori hanno chiesto e ottenuto che sul tesserino sanitario non venisse specificato il sesso. "Capirà da grande in quale genere identificarsi". E' un gender queer, ovvero un terzo genere (sì, dopo "genitore 1 e genitore 2" abbiamo inventato il "terzo genere") in cui si riconosce chi non è nè maschio nè femmina o è un po' di tutt'e due.
A questo punto vale tutto. Io oggi festeggio il compleanno. Sulla mia carta di identità, alla voce data di nascita, c'era scritto "20 ottobre", ma l'ho fatto cancellare. Non è giusto impormi un giorno per ricevere gli auguri. Decido io quando voglio essere nato. Inoltre, da oggi, i nostri tifosi non potranno più dire "Forza Cagliari", ma "Forza Isola sotto la Corsica". Deciderà chi ci vive se chiamarla Cagliari, Lampedusa, Milano o Parigi. 
Ma non è che stiamo un tantino esagerando?
Così siamo più liberi o più insicuri? L'ossessiva estensione delle libertà oltre il limite umano, infatti, porta una proporzionata riduzione delle certezze. Da da una parte il piccolo canadese potrà scegliere se essere un maschio, una femmina o tutt'e due, ma dall'altra non avrà mai nemmeno la prima certezza della vita. "E' un maschio. E' una femmina" dice l'ostetrica che ci estrae dalla pancia della mamma. Volete togliere anche quella?
Con tutte queste finte libertà, fineremo per non avere nemmeno più quella di sapere chi siamo.
Attribuirsi i poteri di Dio senza esserlo è come spacciarsi per uccelli senza avere le ali. Lanciatevi da una montagna. Quando atterrate mi racconterete se è davvero così. 
Buon primo giorno della settimana. Decidete voi se chiamarlo Lunedì, Giovedì, sabato o domenica.

Fonte: profilo Fb di Legrottaglie


TAGS:  cagliari   legrottaglie