Cagliari, la rivolta degli skaters: "Vogliamo la nostra pista"

Sono migliaia gli appassionati in città da che da anni sognano di avere una struttura a norma per praticare la loro disciplina. Sabato 11 marzo andrà in scena una protesta per sensibilizzare l'amministrazione comunale 

Autore: Redazione Casteddu Online il 10/03/2017 16:29



Cagliari, la rivolta degli skaters: "Vogliamo la nostra pista"

Sono migliaia gli appassionati in città che da più di vent’anni sognano di avere una struttura a norma, fruibile e dignitosa, per praticare la loro disciplina che è stato recentemente inserito come sport Olimpico e andrà alle prossime Olimpiadi di Tokyo nel 2020.

 Sabato 11 Marzo, alle ore 10.30,  l'appuntamento è al Pattinodromo di via Rockfeller, con la manifestazione degli skaters per sensibilizzare l’amministrazione comunale nei confronti della grave carenza di strutture che obbliga i suoi praticanti a riversarsi nelle piazze cittadine con i conseguenti disagi di ordine pubblico per la cittadinanza.

 Oltre agli appassionati, parteciperanno alla manifestazione Raffaele Onnis e Giorgio Angius Consiglieri Comunali, Gianluca Lai Presidente Wipeout Board Club A.S.D., Francisco Porcella Big Wave Raider di fama mondiale e Alessandro Piu Campione Italiano di Surf.





TAGS:  skaters   cagliari