Spaccio di droga in via Magellano, tre giovani sorpresi dalla polizia

Spaccio di droga a Sant'Elia, la polizia ha arrestato tre persone.



Spaccio di droga a Sant’Elia, la polizia ha arrestato tre persone.

Nell’ambito del potenziamento del dispositivo di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato, mediante la costante vigilanza di tutte le zone della città, gli Agenti della Squadra Volante hanno tratto in arresto Federico TETTAMANTI, 29enne, Danilo SANNA, 26enne entrambi di Muravera e Giuseppe BELFIORE, 23enne, tutti con precedenti penali, resisi responsabili del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti; BELFIORE è stato anche denunciato in stato di libertà per i reati di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

L’episodio si è verificato nel pomeriggio di ieri quando i poliziotti della Squadra Volante hanno notato in via Magellano una Fiat Panda con all’interno due persone, parcheggiata di fronte ai palazzi e, fermo vicino al mezzo, un uomo che, alla vista dell’equipaggio, si è liberato in modo fulmineo di un involucro gettandolo sotto l’auto, mentre il passeggero che si trovava seduto nel lato anteriore ha fatto lo stesso con un altro involucro gettandolo dal finestrino.

I tre sono stati subito fermati e controllati. Il giovane che si trovava fuori dall’auto, identificato per TETTAMANTI, aveva gettato un involucro contenente due panetti di hashish del peso di circa 200 grammi, prontamente recuperato dai poliziotti e sequestrato, mentre il giovane che si trovava in auto, BELFIORE, si era liberato di circa 4 grammi di cocaina in pietra.

Con l’ausilio del personale del Reparto Prevenzione Crimine Sardegna è stato esteso il controllo nell’abitazione dei tre fermati dove i poliziotti hanno rinvenuto rispettivamente: nell’abitazione di TETTAMANTI 5 pezzi di hashish per un peso di circa 6 grammi; nel corso della perquisizione nella sua dimora, BELFIORE ha tentato di gettare nel water due bustine di marijuana e una bustina di cocaina e ha ingaggiato una colluttazione con un poliziotto.

Nell’abitazione di SANNA sono stati invece trovati due coltelli a serramanico con tracce di hashish e un trita erba.

Ultima modifica: 14 settembre 2018

In questo articolo