Smarriti nelle campagne di Geremeas: salvata famiglia di turisti francesi

Dopo ore di ricerche alle 18, i carabinieri hanno rintracciato la famigliola nei pressi dell’agriturismo Sa Mindula, in località Medau Abruxiau



Sono persi nelle campagne di Geremeas. Ritrovati sani e salvi dai carabinieri.

Alle 15 la pattuglia dei carabinieri di Quartu è stata inviata a Geremeas, nell’agro di Maracalagonis. Era arrivata la segnalazione telefonica da parte di una turista (cl 1972) francese, che insieme ai due figli non ancora maggiorenni (2003 e 2004) e a bordo dell’autovettura, aveva perso l’orientamento nelle strade di penetrazione agraria del promontorio di Geremeas.

Le articolate ricerche eseguite anche con l’aiuto di operatori conoscitori (certificati) delle principali lingue (inglese, francese, tedesco e spagnolo) e dei sistemi di localizzazione gps, che si sono protratte sino alle 18, hanno consentito di rintracciare la famigliola nei pressi dell’agriturismo Sa Mindula, in località Medau Abruxiau.

Ultima modifica: 9 agosto 2018

In questo articolo