Selargius, elezioni thrilling: il candidato sindaco Nanni Pulli già ko

Colpo di scena a Selargius, il candidato sindaco Nanni Pulli si ritira dalla competizione dopo oltre due mesi di accesa campagna elettorale sui social network



Colpo di scena a Selargius, il candidato sindaco Nanni Pulli si ritira dalla competizione dopo oltre due mesi di accesa campagna elettorale sui social network. Così ha spiegato il suo stop, affidandosi a un comunicato stampa: “Con grande rammarico dobbiamo comunicare ai Cittadini di Selargius, ai nostri Candidati e alle persone che in tutte le maniere possibili ci hanno aiutato e supportato in questi mesi, che NON CI POTREMO PRESENTARE.

La burocrazia è un ostacolo che le due contrapposizioni attualmente in corsa hanno avuto la possibilità di superare avendo una dozzina di Consiglieri Comunali atti alla certificazione e tutti con la presenza di diversi partiti di Livello Nazionale.

Noi ci siamo dovuti appoggiare ad un Notaio Certificatore che per così poco tempo non ha potuto tecnicamente certificare tutte le firme e le documentazioni necessarie.

Per la Autonomia Intellettuale che ci contraddistingue non ci vogliamo svendere a nessun concordato e riteniamo che la cosa più dignitosa sia mantenere questa autonomia, che ci consente di essere un interlocutore propositivo per la Città di Selargius.

Di sicuro non possiamo appoggiare chi non voglia uno sviluppo di Selargius che passi per il commercio, per le opportunità di occupazione mediante anche la valorizzazione della Zona Artigianale, secondo il progetto che abbiamo sviluppato in questi mesi, al quale hanno dato ragione in quanto uno dei pochi temi di discussione della pre-campagna è stato proprio la realizzazione della Zona Artigianale e Ludica.

Non siamo tristi, in quanto siamo certi di aver fatto il possibile, siamo dispiaciuti perché stavamo organizzando il tutto con il miglior impegno possibile”.

Ultima modifica: 28 giugno 2017

In questo articolo