Sassari, un master in Tecnologie farmaceutiche e attività regolatorie

Domande entro il 10 gennaio



L’Università degli Studi di Sassari ha attivato il Master di II livello in “Tecnologie farmaceutiche e attività regolatorie” per l’anno accademico 2016/2017. Il percorso formativo annuale è organizzato dal Dipartimento di Chimica e Farmacia, in collaborazione con l’Associazione Farmaceutici Industria (A.F.I), e con  il Consorzio Interuniversitario Nazionale di Tecnologie Farmaceutiche Innovative TEFARCO Innova, di cui l’Università di Sassari fa parte assieme alle sedi Universitarie consorziate di Parma, Pavia, Perugia e Torino.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire per via telematica dal link uniss.esse3.cineca.it entro le 12.00 del 10 gennaio 2017, e in formato cartaceo entro le 12.00 del 13 gennaio 2017. Tutti i dettagli sono contenuti nel bando di concorso pubblicato sul sito dell’Ateneo, www.uniss.it, nella sezione “Bandi, concorsi e gare”, al seguente link https://www.uniss.it/bandi/bando-di-concorso-lammissione-al-master-universitario-di-ii-livello-tecnologie-farmaceutiche-e-attivita-regolatorie.

Il Master intende approfondire gli aspetti relativi ai settori tecnologico-formulativo avanzato, sviluppo, produzione e registrazione dei medicinali, legislativo, regolatorio, farmacovigilanza, qualità, marketing e ha l’obiettivo di fornire competenze teorico-pratiche aggiuntive rispetto a quelle maturate durante il corso di laurea. L’ammissione al Master è subordinata al superamento di una selezione per titoli.

Ultima modifica: 28 giugno 2017

In questo articolo