La Sardegna festeggia la giornata mondiale dell'acqua

Tutte le iniziative Abbanoa legate al World Water Day

Autore: Redazione Casteddu Online il 20/03/2017 13:22



La Sardegna festeggia la giornata mondiale dell'acqua

Nella Giornata mondiale dell'acqua - ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 - Abbanoa si fa protagonista di una serie di iniziative che pongono l'acqua e l'importanza della risorsa per la Sardegna al centro dell'attenzione di piccoli e grandi. Si tratta di una ricorrenza che si festeggia in tutto il mondo con tantissime iniziative e a cui aderiscono tutti i gestori d'Italia. Le iniziative, in programma da domani a domenica, sono state presentate oggi a Cagliari in occasione della conferenza stampa che si è tenuta nella sede di Abbanoa in Viale Diaz.

World water day 2017. Grazie alle iniziative "Impianti aperti" (che vede la partecipazione delle Scuole Elementari di Cagliari, Oristano, Sassari e Nuoro) e "Giornata di primavera a Corongiu" (in programma domenica 26 marzo, in uno scenario magnifico e con la collaborazione di Legambiente  - visite su prenotazione), Abbanoa conferma l'obiettivo che già nelle scorse edizioni si era prefissata: tenere alta l'attenzione sul tema dell'acqua e sulla gestione sostenibile delle risorse idriche con particolare attenzione all'attività svolta dal Gestore sardo, specie sul fronte della tutela dell'ambiente. Con una novità: sabato 25 a Cagliari (h.16-20), con la collaborazione del Cral Abbanoa, verrà organizzato un pomeriggio interamente dedicato ai bambini con spettacoli, giochi e intrattenimento sul tema dell'acqua.

 

Le fabbriche dell’acqua. Il messaggio legato all'importanza dell'acqua assume un significato particolare in questo momento storico, con la disponibilità di acqua così legata alle condizioni climatiche, e nella fattispecie della nostra isola, che non ha risorse d'acqua potabile ma un sistema di invasi artificiali la cui acqua deve essere potabilizzata per l'85% con un costo dell'energia che supera il 20% del fatturato. Conoscere l'importanza del ruolo svolto da Abbanoa nel processo di potabilizzazione e distribuzione dell'acqua (e rilascio nell'ambiente della risorsa depurata) è oggi importantissimo. Abbanoa è infatti una "fabbrica dell'acqua": utilizza strumenti innovativi e tecnologicamente avanzati e fa di un approccio meticoloso e attento nei confronti dell'ambiente il proprio punto di forza.

 

Tutela dell’ambiente. Ammodernamento delle reti, corrette abitudini nel consumo quotidiano, sensibilità ambientale e il riuso dei reflui depurati sono strade obbligate per un utilizzo consapevole della risorsa idrica. Importantissima è, in questo senso, per esempio l'attività svolta dall'impianto di Is Arenas, nel cagliaritano, che contribuisce al mantenimento dell'equilibrio idro-salino degli stagni di Molentargius. Una parte di acqua depurata viene infatti reimmessa nel parco, area umida di valore internazionale per la presenza dell'avifauna: l'ecosistema del Molentargius è infatti uno dei siti più importanti in Europa per la sosta, lo svernamento e la nidificazione di numerose specie di uccelli acquatici.

 

IL PROGRAMMA 

Impianti aperti alle scolaresche. In occasione della Giornata mondiale dell'acqua, Abbanoa organizza la manifestazione "Impianti aperti 2017" in collaborazione con Legambiente. Si tratta di visite ai potabilizzatori. Il progetto "Impianti Aperti" sarà l'occasione per approfondire come viene prodotta l'acqua che esce dai rubinetti di casa. La Sardegna è una regione povera di acque sorgive e deve approvvigionarsi attraverso la raccolta di acque piovane, qualitativamente peggiori e difficili da trattare. Ma nonostante ciò, da diversi anni, studi di settore (ad esempio Altroconsumo) evidenziano per esempio come l'acqua distribuita da Abbanoa nell'area vasta di Cagliari risulti una delle migliori d'Italia.

Gli impianti aperti alle scolaresche:

 

·         Simbirizzi (Comune di Quartucciu)

·         San Michele (Comune di Cagliari)

·         Truncu Reale (Comune di Sassari)

·         Jenna Ferru (Comune di Mamoiada)

·         Silì (Comune di Silì, Oristano)

 

Pomeriggio per i più piccoli. Sabato 25 faro puntato sui bambini. Abbanoa ha scelto Cagliari come piazza dove veicolare i messaggi dedicati all'importanza dell'acqua. I bambini saranno al centro dell'attenzione con giochi a tema, bolle di sapone, palloncini: grazie al supporto del Cral di Abbanoa verranno coinvolti in un pomeriggio di festa che durerà fino alle 20. Sarà il wordl water day dei più piccoli che la mattina successiva, accompagnati dai genitori, potranno anche visitare l'impianto di Corongiu in occasione della "Giornata di primavera a Corongiu". L'appuntamento è in Piazza Yenne dalle 16 alle 20!

Giornata di primavera a Corongiu. Ambiente e qualità dell'acqua, un rapporto strettissimo, reso ancora più evidente a Corongiu (Sinnai), dove sarà possibile osservare sia i laghi, che il potabilizzatore e il sistema vegetale. Abbanoa, con la collaborazione di Legambiente, per la giornata di domenica 26 marzo, propone una escursione a piedi seguendo un circuito con la parte storica fino al lago alto e visita al vivaio comunale (visite su prenotazione, a cura di Legambiente).

L'escursione a piedi seguirà un itinerario che comprende sia la parte storica che la visita al vivaio comunale ed al Lago Alto. Nel 1867 si inaugurò la diga di Corongiu, nel territorio di Sìnnai, per l'approvvigionamento idrico della città di Cagliari. L'opera fu la prima di quel genere in Sardegna e avviava a soluzione il problema del soddisfacimento della millenaria sete di Cagliari.

 

 

 

Le visite possono essere prenotate inviando una mail all'indirizzo salegambiente@tiscali.it oppure chiamando il numero 393.9345150 Rosella Manconi (Legambiente Sardegna) o il fisso 070 659740 (sede Legambiente).