Sanluri, ancora un lavoratore in nero individuato dalla Finanza

Le Fiamme Gialle della Tenenza di Sanluri hanno concluso un controllo nei confronti di un operatore commerciale operante nel Medio Campidano nel settore della ristorazione



Le Fiamme Gialle della Tenenza di Sanluri hanno concluso un controllo nei confronti di un operatore commerciale operante nel Medio Campidano nel settore della ristorazione.

L’esito delle attività ispettive, condotte attraverso il confronto tra la situazione censita all’avio del controllo e lo sviluppo dei dati emergenti dall’analisi delle informazioni censite nei database centralizzati, ha consentito di rilevare che tra i lavoratori identificati, uno figurava privo di qualsiasi regolarizzazione formale del rapporto di impiego, sia sotto il profilo contributivo che assicurativo.

Il titolare dell’esercizio commerciale sottoposto a controllo è stato diffidato a regolarizzare il lavoratore ed è’ stato destinatario di una sanzione amministrativa fino ad un massimo di 9.000 euro.

E’ stata anche inviata all’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Cagliari la proposta di sospensione dell’attività imprenditoriale, alla luce del fatto che i lavoratori in nero riscontrati durante il controllo rappresentano più del 20% del totale della forza lavoro.

Dall’inizio dell’anno sono 148 i lavoratori in nero scoperti dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Cagliari.

 

 

Ultima modifica: 6 dicembre 2018

In questo articolo