Pula verso le elezioni: maxi lista con Pittaluga e i ribelli Libertas?

Dopo il "tradimento" all'ex Sindaca Carla Medau, si lavora alla super maxi lista: tutti insieme appassionatamente, l'ex opposizione che fa capo a Walter Cabasino e i "ribelli" di Libertas con la possibile aggiunta dell'assessora uscente Annalisa Capobianco. L'ex sindaca Carla Medau non ha ancora deciso...



Dopo il “tradimento” all’ex Sindaca Carla Medau, si lavora alla super maxi lista: tutti insieme appassionatamente, l’ex opposizione che fa capo a Walter Cabasino e i “ribelli” di Libertas con la possibile aggiunta dell’assessora uscente Annalisa Capobianco. Tutti insieme sotto una nuova coalizione alle prossime elezioni a Pula dell’11 giugno? La voce circola con sempre maggiore insistenza, e a “benedire” questo nuovo schieramento potrebbero esserci anche il coordinatore di Forza Italia Stefano Tunis e Roberto Locche. Il candidato sindaco non è stato ancora scelto ma tutti gli indizi portano ad Angelo Pittaluga, ex assessore all’Urbanistica e leader dell’opposizione nell’ultima legislatura. In pista potrebbero tornare anche diversi ex amministratori, nella lista potrebbe entrare persino Francesca Toccori che poerò chiederebbe garanzie sul futuro assetto della Giunta. A fare notizia è però soprattutto l’asse Libertas-Cabasino: i consiglieri del “tradimento” alla Medau, eletti con lei e poi decisivi nel farla cadere, non nascondono di flirtare con la parte politica opposta. Dunque Gabriele Orbai, il segretario del Pd Emanuele Olla, Ettore Caboni, Ilenia Urru e forse anche la Capobianco potrebbero andare alle urne con la parte che sinora era stata avversa. In una lista che però avrebbe molte chances di vittoria, perchè avrebbe 9 consiglieri uscenti (i dimissionari) più tutto il gruppo filo-Cabasino.

Questa è al momento l’unica lista certa per le prossime elezioni a Pula. Tutto ruota intorno alla decisione proprio dell’ex sindaca Carla Medau, che non ha ancora sciolto le riserve su una eventuale ricandidatura. Sulla sua pagina Fb ha ricevuto un vero plebiscito, centinaia di persone le chiedono di ripresentarsi per cercare la rivincita e portare a termine il grande lavoro svolto in questi tre anni. Carla Medau gode cioè di una grandissima popolarità e avrebbe la possibilità di sfidare ad armi pari i “ribelli”. Tutto dipende però da come pptrebbe essere composta un’eventuale nuova lista, dove sicuramente ci sarebbero gli alleati di sempre: dal vice sindaco Ilaria Collu, molto stimata a Pula, ai fedelissimi Filippo Usai, Andrea Azara, Emanuele Farneti, pronti a scendere in campo per giocare la rivincita. Pare invece essersi diviso il gruppo di “Cresciamo con Pula”, da verificare un’eventuale alleanza tra Gaia De Donato e il gruppo della Medau. Siamo solo alle prima manovre, ma la lista di Pittaluga è di fatto già in campo. 

Ultima modifica: 28 June 2017

In questo articolo