Pronti, via: debutta la Sartiglia 2019 e Oristano si ferma per celebrare la sua magia

Quest'anno anche Casteddu Online seguirà la Sartiglia in diretta raccontando tutte le emozioni del momento più bello del Carnevale in Sardegna ai nostri lettori. La secolare cerimonia, tra mistero religioso e tradizione popolare, segna il primo atto ufficiale della Sartiglia 2019, in programma quest’anno il 3 e 5 marzo.



Pronti, via: debutta la Sartiglia 2019 e Oristano si ferma per celebrare la sua magia. Quest’anno anche Casteddu Online seguirà la Sartiglia in diretta raccontando tutte le emozioni del momento più bello del Carnevale in Sardegna ai nostri lettori.
La secolare cerimonia, tra mistero religioso e tradizione popolare, segna il primo atto ufficiale della Sartiglia 2019, in programma quest’anno il 3 e 5 marzo.

Sin dalle prime luci del giorno  i componenti dei Gremi si sono messi in moto per celebrare la ricorrenza che ha il culmine nella consegna dei ceri benedetti ai capicorsa delle due giornate della Sartiglia.
La Fondazione della Sartiglia racconta con grande emozione il via: “L’impegnativa giornata, vissuta con grande emozione da tutta la città, è iniziata con la benedizione dei ceri durante la messa. Per il Gremio dei Contadini è stata celebrata nella chiesa di San Giovanni dei Fiori, mentre per il Gremio di San Giuseppe ha avuto luogo nella Cattedrale di Santa Maria.
Come da tradizione, anche il Comune è stato coinvolto in questo silenzioso e intimo momento, con il dono dei ceri benedetti portati di buon ora a Palazzo Campus Colonna dai presidenti dei due Gremi, Genesio Passiu e Marco Naletto, al Sindaco di Oristano Andrea Lutzu.
Il Sindaco Lutzu ha accolto in Comune anche il Gremio dei muratori rappresentato da Ignazio Meloni e Franco Spiga.

Poi, il passaggio più atteso e sentito: la consegna dei ceri ai due Componidoris designati, Davide Musu per il Gremio dei Falegnami (che martedì 5 marzo avrà come compagni di pariglia Anthony Maccioni e Giorgio Sanna) e Claudio Tuveri per il Gremio dei Contadini (in pariglia domenica 3 marzo insieme a Fabrizio Pomogranato e Alberto Carta), tra la folla festante, i suoni tipici de tamburini e trombiettieri, i brindisi e gli auguri da parte di parenti e amici dei protagonisti della giostra.

Grande festa anche a casa di Giorgia Madeddu, giovanissima Componidoreddu per la Sartigliedda organizzata dalla Pro loco. Anche qui consegna dei ceri benedetti al capocorsa e ai componenti della pariglia Gabriele Casula e Giorgia Ariu da parte del Presidente della Pro Loco Gianni Ledda e grande festa con la partecipazione di una grande folla che ha accompagnato la cerimonia”. (foto Fondazione Sartiglia)

Ultima modifica: 3 febbraio 2019

In questo articolo