Redazione Casteddu Online



Sognavo fin da piccolo di poter fare il giornalista. Per fortuna questo è accaduto. Ricordo ancora che andavo alle Elementari, presso il “Collegio della Missione”. Quando ero a casa mi mettevo su una scrivania con davanti  un giornale e facevo finta di essere al tg. Se ci penso oggi mi vien da ridere. Ma la voglia  evidentemente mi prese già in fasce. Il sabato pomeriggio mi dilettavo su La Voce Sarda Radio, in un programma condotto da Giacomo Citanna. Che tempi: era la fine degli anni ’70! La mia storia con il giornalismo, anzi la mia malattia per il giornalismo, inizia nel dicembre del 1992. Iniziai a collaborare nel programma sportivo di Radio internazionale. Radiocronache di basket, calcio, pallavolo. Insomma di tutto. La radio è da sempre la mia passione. Ancora oggi leggo i notiziari per Radio Golfo degli Angeli e sono corrispondente per la Sardegna di Radio Sportiva, emittente radiofonica di sport a 360° gradi in diretta tutti i giorni dalle 8 alle 24. Del Cagliari mi occupo dei resoconti del dopogara su Radio24. Anche In passato sono stato anche a Mondoradio (facevo le radiocronache del Cagliari) e Radio Sintony. Televisivamente ho avuto le mie soddisfazioni. Tele Setar, Sardegna 1, Cinquestelle Sardegna. Ma la soddisfazione più bella è stata sia con le corrispondenze per l’allora Tmc, oggi La7 e per Tmc2, che oggi non esiste più. Come Jacopo anche io ho condiviso l’esperienza di Epolis-Giornale di Sardegna. Ma la passione per l’immediatezza meravigliosa. Oltre la radio solo un sito web che vuole fare del giornalismo in modo professionale mi poteva attrarre. Ed ecco che l’entusiasmo per fare parte dello staff di Casteddu Online mi ha acceso. Mi piacciono le sfide. Non quelle campate in aria. Ma quelle solide. Come questa. Il mio ruolo a Casteddu Online è responsabile dello sport.