Laura di Cagliari: “I miei due figli di 10 anni hanno lo smartphone, quello di 12 pure Instagram

Minori e internet, i rischi ci sono ma c’è chi punta sul “dialogo e fiducia”. Laura Scanu ha 48 anni e tre figli: “Con me non hanno segreti, giocano online solo con i loro compagnetti e amici. È più pericolosa la strada di un cellulare”. GUARDATE la VIDEO INTERVISTA. Cosa ne pensate?



Laura Scanu ha 48 anni ed è mamma. Due figli di dieci anni, gemelli, e uno di dodici. Il tema, caldissimo, è quello del rapporto tra i minori e internet, ormai presente su cellulari e anche sulle consolle dei giochi: “Da pochissimo tempo i miei figli hanno il telefonino, se lo usano con la giusta considerazione non è uno strumento pericoloso. Ovviamente controllo tutti e loro parlano molto con me, quello di dodici anni è già sui social, ma solo Instagram”, precisa la signora.
E i rischi? “Credo che non ce ne siano, è più rischiosa la strada di uno strumento che, comunque, può essere controllato dai genitori. Online giocano solo con compagnetti e amici, ho piena fiducia in loro anche se sono bambini, credo che con la giusta educazione si possa evitare di cacciarsi nei guai”.

Ultima modifica: 10 gennaio 2019

In questo articolo