La vittoria di Mary, disoccupata di Cagliari: “Mi hanno regalato una parrucca, addio prese in giro per l’alopecia”

La 46enne, residente nelle case popolari di Mulinu Becciu, dopo l’appello lanciato a Cagliari Online riceve tantissime chiamate. Inclusa quella dell’associazione Charlibrown: “Ringrazio la presidentessa Manuela Ambu, non ho mai ricevuto così tanta solidarietà in tutta la mia vita”. CONDIVIDIAMO TUTTI questa bellissima notizia!!



di Paolo Rapeanu

Un fiume di solidarietà, quello che ha investito Mary, mamma disoccupata di Cagliari colpita, nel 2007, dall’alopecia. Addio capelli, iniziano le prese in giro, con la donna che addirittura cade in depressione: “Presa in giro da tutti, aiutatemi, non posso permettermi il costo di una parrucca”, così aveva detto a noi di Cagliari Online, mandandoci una sua foto e sperando di ricevere un po’ di soldi per poterne acquistare una. Sì, perché Mary, sposata, non lavora. Ma nemmeno il marito, un 50enne, e i loro tre figli, dei quali due ancora minori. Tempo poche ore, è arrivata la chiamata di Manuela Ambu, presidentessa dell’associazione Charlibrown: “Abbiamo letto l’sos della mamma, le abbiamo già dato una parrucca, è venuta a ritirarla nella nostra sede”.
E lei, Mary, è felicissima: “Non ho mai ricevuto tanta solidarietà come in questo caso, sono troppo contenta del sapere che esistono persone che hanno subito preso a cuore la mia situazione. Addirittura delle signore di Bologna, che vogliono aiutarmi anche in altri modo. Grazie di cuore a tutti, soprattutto a voi di Cagliari Online. La settimana prossima avrò anche altre parrucche”.

Ultima modifica: 13 giugno 2018

In questo articolo