Jazz in Sardegna, grande ritorno a Cagliari: ecco tutti i nomi degli artisti in concerto

Grande ritorno a Cagliari per il 36° Festival Internazionale Jazz in Sardegna – European Jazz Expo che dal 10 ottobre al 4 dicembre 2018 si svilupperà, con oltre 70 eventi, in otto diversi palcoscenici della città, Jazzino, B-Flat, Jazz Art, Exma, Fiera, Teatro Massimo, Scuola Civica di Musica, Dalmaso Strumenti.



Grande ritorno a Cagliari per il 36° Festival Internazionale Jazz in Sardegna – European Jazz Expo che dal 10 ottobre al 4 dicembre 2018 si svilupperà, con oltre 70 eventi, in otto diversi palcoscenici della città, Jazzino, B-Flat, Jazz Art, Exma, Fiera, Teatro Massimo, Scuola Civica di Musica, Dalmaso Strumenti.

Un programma che ripropone la collaudata formula grazie alla quale lo European Jazz Expo si è affermato nel contesto internazionale, seppur con la non trascurabile differenza che questo ricchissimo cartellone, in passato, veniva concentrato in tre giornate, mentre ora viene sviluppato in due mesi. Una scelta dettata da motivi logistici, che sicuramente andrà incontro alle esigenze del pubblico il quale potrà fruire di eventi con grandi artisti in contesti talvolta unici e irripetibili come la cornice della Chiesa di San Sepolcro a Cagliari.

Via quindi a una grande carrellata di appuntamenti tra i quali emergeranno diversi “focus” già collaudati in passato: il “Ritratto d’artista” dedicato interamente a Franco D’Andrea, al quale spetterà il compito di inaugurare la rassegna il 10 e 11 ottobre al Jazzino con due delle sue principali produzioni; I grandi maestri del jazz internazionale, come Bill FrisellJoe LovanoEnrico RavaOmar Sosa; “Què viva jazz club”, la vetrina dedicata alla grande musica da club, che quest’anno schiera musicisti del calibro di Ray GelatoPaolo JannacciAndrea Mingardi alla testa delle rispettive band; straordinari nuovi talenti comeCarlot-taYilian CanizaresDaniela Pes; una strepitosa formazione internazionale emergente come quella dei Forq; grandi eventi ai confini del jazz con i concerti degli Avion TravelDon Mescall e “Lantias” di Elena Ledda; le nuove produzioni originali come “Rizoma” di Gianrico Manca, “S’ArdiCity” di Malasorti  e Sardica e la Paolo Nonnis Big Band assieme a Vassil Petrov; le Lezioni concerto del grande Giovanni Bietti, organizzate assieme a Associazione Malik e Scuola Civica di Musica del Comune di Cagliari; il progetto Easy Jazz, condiviso con la Scuola Civica di San Sperate che prevede una produzione didattica orchestrale diretta dal Maestro Paolo Carrus e “Il Jazz con gli occhi di un bambino”, laboratorio per i più piccoli guidato dalla musicoterapeuta Francesca Romana Motzo  con la partecipazione del polistrumentista Andrea Ruggeri. Last but not least, il grande jazz attraverso le immagini della fotografa Daniela Zedda che godrà del commento sonoro della pianista Irma Toudjan. Oltre ai tanti focus, ad animare il cartellone del festival anche una carrellata di grandi artisti come Bebo e Massimo Ferra, Javier Girotto, Daniele Tittarelli, Gavino Murgia, Marcello Peghin e tanti altri.

La manifestazione, anche quest’anno sostenuta dalla Fondazione di Sardegna, dalla Regione Sardegna con gli Assessorati della Pubblica Istruzione e del Turismo e dal Comune di Cagliari, è stata finalmente riconosciuta dal Ministero Turismo e Spettacolo tra i festival di maggior rilievo nazionale e godrà quindi da quest’anno anche di un significativo apporto finanziario del MIBAC.

Informazioni e tickets

www.europeanjazzexpo.it  www.jazzinsardegna.com

Biglietti da 5 a 25 euro, compresi diritti di prevendita, in vendita da giovedì 4 ottobre presso

Box Office Sardegna, Viale Regina Margherita, 43 Cagliari

tel. 070 657428,  www.boxofficesardegna.it

Jazzino, Via Carloforte 76, Cagliari, tel. 070 8571621 www.jazzino.it

Ultima modifica: 3 ottobre 2018

In questo articolo